La Vigilia di Natale ed i Presepi Viventi...

La vigilia di Natale rappresenta il giorno che precede il Natale, la più importante festività del Cristianesimo. Benché in Italia cada il 24 dicembre, per le Chiese che adottano ancora oggi il calendario giuliano la vigilia di Natale arriva tredici giorni dopo, vale a dire il 6 gennaio dell’anno seguente, in conseguenza dello sfasamento tra calendario gregoriano e calendario giuliano.

Nell’ambito della tradizione occidentale, ad ogni modo, la vigilia di Natale è dotata di una valenza simbolica particolarmente importante, poiché la sua notte celebre la nascita di Gesù, che secondo le Sacre Scritture sarebbe avvenuta in Giudea in una grotta di Betlemme, nella Palestina. La tradizione evangelica vuole che i Re Magi, seguendo una stella cometa di Betlemme, provenienti dall’Oriente incontrarono un bambino in una mangiatoia, e riconoscendolo gli regalarono oro, incenso e mirra.

La veglia notturna, per i fedeli, costituisce il momento del transito in direzione del mistero della nascita di Cristo, vale a dire del Dio che entra nella storia dell’umanità facendosi uomo. Nelle case, dunque, si prepara il presepe e ci si accinge a uscire per partecipare alla Messa di mezzanotte. Molto interessanti da visitare sono i presepi viventi, che si possono scoprire in tutta Italia.

Guida ai Presepi Viventi Italiani

La vigilia di Natale, per l’anno liturgico celebrato dalla Chiesa Cattolica, rappresenta l’ultimo giorno dell’Avvento, e inoltre viene considerato l’ultimo dei giorni feriali che compongono la Novena di Natale. La celebrazione della Veglia presuppone che i fedeli si riuniscano in preghiera dalla tarda serata per la notte intera fino all’alba del Natale.

Evidentemente, attualmente la vigilia di Natale viene caricata di ulteriori significati moderni, e di conseguenza si configura come un evento cui prendono parte anche le persone non credenti: al termine di una ricca cena ci si scambia regali all’esatto scoccare della mezzanotte. Una tradizione diffusa, oltre che in Italia, anche negli Stati del Nord America e del continente europeo, specialmente in Germania e Scandinavia.

Nel nostro Paese, tuttavia, la cena della Vigilia viene ritenuta molto più importante nel Sud Italia, mentre al Nord si preferisce dedicarsi al pranzo del Natale, in apparente contrasto con la tradizione del Nord-Europa.